Domenica 18 ottobre 2020 - Festa dell'Amicizia - ANNULLATA

Immagine dell'annullamento della Festa dell'Amicizia 2020

Purtroppo la Festa dell'Amicizia prevista per domenica 20 ottobre 2020 è stata annullata per le nuove disposizioni sanitarie.

Ci dispiace tantissimo ma per la salvaguardia e la salute di tutti rispettiamo queste disposizioni.

Quandao sarà possibile riunirci e ritrovarci nuovamente in sicurezza festegerremo ancora con più gioia e allegria.

Domenica 18 ottobre ci riuniremo per la tradizionale e imperdibile Festa dell'Amicizia!

Quest'anno saremo ospiti della parrocchia di Treville dove celebreremo la S. Messa alle ore 11:00 e alla fine ci riuniremo per il pranzo tutti assieme.

Saranno rispettate le norme vigenti anit-covid perciò al pranzo i posti saranno ben distanziati e a numero chiuso.
Chi volesse partecipare quindi deve prenotarsi per tempo telefonando all'ufficio della nostra sottosezione al numero 0422576879 il martedì o il giovedì dalle 09:00 alle 11:00.

Sarà una giornata all'insegna della gioia e dell'Amicizia, vi aspettiamo!

Mini Pellegrinaggio Diocesano a Chiampo - sabato 12 settembre 2020

Foto della Grotta di Lourdes a Chiampo - Fonte santuariochiampo.com

L'Unitalsi sottosezione di Treviso ha organizzato per sabato 12 settembre un mini pellegrinaggio diocesan a Chiampo, aperto a tutti, dove si trova la riproduzione fedele della Grotta di Lourdes, realizzata dal Beato Fra Claudio.

A guidare questo nostro pellegrinaggio diocesano sarà il nostro vescovo di Treviso Michele Tomasi assieme al nostro don Antonio Guidolin.

Programma del mini pellegrinaggio diocesano a Chiampo

Ci saranno due punti di partenza con il pullman:

  • Treviso alle ore 07:00 (parcheggio stadio di rugby di Monigo)
  • Castelfranco alle ore 07:30 (parcheggio della COOP)

L’arrivo a Chiampo è previsto per le ore 09:30 circa dove ci sarà l’accoglienza.

Alle ore 10:00 ci sarà la S. Messa alla Grotta presieduta dal nostro vescovo Michele assieme al nostro don Antonio. Conclusa la S. Messa, alle ore 11:00, ci sarà la visita guidata alla Grotta e ai Mosaici.

Alle 13:00 ci sarà il pranzo tutti assieme e alle ore 15:00 ci sarà la Via Crucis guidata attraverso le stazioni rappresentate da bellissime statue.

La giornata si concluderà con il rientro nelle nostre case verso le 18:30 circa.

Per il trasporto abbiamo organizzando un pullman che ci porterà a Chiampo, e per poter salire sul pullman sarà obbligatorio l’utilizzo della mascherina e del gel disinfettante come previsto dalle normative. Chi non seguirà queste disposizioni purtroppo non potrà partecipare al pellegrinaggio.

Chiunque abbia desiderio di partecipare a questo mini pellegrinaggio diocesano deve iscriversi entro e non oltre giovedì 3 settembre contattando l’ufficio della nostra segreteria al numero 0422576879, i martedì o i giovedì, dalle 09:00 alle 11:00, indicando il luogo di partenza.

Scarica qui sotto la locandina del mini pellegrinaggio diocesano a Chiampo

Dona il tuo 5xmille all'Unitalsi

Banner pubblicitario per donare il 5xmille all'unitalsi

Destinando il tuo 5xmille all’Unitalsi sosterrai i nostri pellegrinaggi e tutte le opere di carità che portiamo avanti da oltre 117 anni!

Come donare il 5xmille all’Unitalsi

Se presenti il Modello 730 o Unico:

  1. compila la scheda sul modello 730 o Unico;
  2. firma nel riquadro indicato come "Sostegno alle organizzazioni non lucrative"
  3. indica nel riquadro il codice fiscale dell’Unitalsi: 04900180581

Per tutte le informazioni su come donare il tuo 5xmille all’Unitalsi, collegati al sito https://cinquepermille.unitalsi.it/

Il saluto del nostro Presidente Antonio Montemitro

Foto con il presidente dell'Unitalsi Nazionale Antonio Diella e del presidente dell'Unitalsi sottosezione di Treviso Antonio Montemitro

Cari amici,
stiamo ancora vivendo un tempo sospeso, l'usuale corso dei nostri pensieri e delle nostre abitudini quotidiane è stato sospeso, viviamo giorni senza progetti, la paura e la speranza si alternano senza pausa. Ci siamo scoperti fragili e come comunità e come persone.
La nostra cara Unitalsi vive un momento unico della sua storia: le notizie che giungono da presidenza nazionale ci informano che tutti i pellegrinaggi sono SOSPESI; si vedrà nei mesi a venire se e come si evolverà la situazione dell’epidemia e vedremo se sarà possibile organizzare qualcosa, magari a livello locale... ma decidere oggi è prematuro perché noi siamo un popolo nei nostri spostamenti!
In questo scenario si inserisce la mia posizione di Presidente: sono stato eletto, su chiamata di Dario Capello, nel maggio 2014; già lo scorso anno doveva esserci il cambio, ma la presidenza di Bassano mi ha pregato di spostare a quest'anno l'elezione per allinearmi alle presidenze delle altre sottosezioni.
In questi giorni la presidente Renata Stevan mi ha telefonato per dirmi che si pensa di spostare le elezioni al prossimo anno, vista la situazione di crisi di questo momento.
Tornando a noi, prima della comparsa della pandemia io avevo già espresso il desiderio di lasciare il testimone a qualcuno che potesse continuare a servire con passione l’Associazione.
Ho fatto numerosi sondaggi: qualcuno ha declinato per motivi di lavoro, qualcuno per motivi familiari. In questa ricerca ho chiesto l'aiuto della Madre Celeste e siamo stati premiati: Claudia Scilla, nonostante i suoi numerosi impegni, ha dato il suo assenso.
Credo che, aldilà delle simpatie personali, è una sorella che merita tutto il nostro affetto e la nostra collaborazione.
Io ho dato quello che potevo, cercando di conservare l'onestà dello spirito, in umile servizio.
Lascio un gruppo coeso, dove ho sempre cercato di smussare qualsiasi divergenza o dissidio.
È il compito di chi è chiamato a condurre un'Associazione di Volontari.
Non è stato difficile: voi tutti volontari e carissimi ammalati ed anziani siete persone meravigliose.
Ho imparato molto da voi, ho ricevuto più di quanto ho dato.
E voglio ricordare una frase del vescovo emerito Gianfranco Agostino Gardin: "Lei deve seguire l'Associazione perché ha molto da imparare".
Ed è stato vero: ho imparato tanto, la pazienza, l'ascolto, l'amore gratuito verso tutti senza distinzione di aspetto fisico o di intelligenza.
Ho coniato le frasi "simpatia diffusa, di basso profilo", ho cercato di combattere l'orgoglio in me e negli altri.
Voglio qui ringraziare tutti, in particolare ringrazio il nostro caro Don Antonio, che anche in questi giorni non si dimentica di noi.
Concludo chiedendovi di ringraziare la Nostra Madre Celeste, che mi ha sempre guidato con mano leggera e sguardo dolce nelle decisioni che ho dovuto prendere.
Dirò di più: in certi momenti restavo immobile con pensieri e azioni, Lei mi trovava la soluzione.
Dopo questa esperienza non sarò quello di prima.
Continuerò a sostenere questo gruppo al quale appartengo dal 1992, con la preghiera che continui a vivere per donare a chi viene dopo di noi quello che io ho ricevuto in questi anni.
Tornando allo scopo di questa lettera vi comunico che, in ottemperanza alle regole dello Statuto, ho inviato alla Presidenza Sezionale di Bassano la mia lettera di dimissioni e proposto di nominare provvisoriamente la sorella Claudia Scilla Commissario Sottosezionale. Il suo servizio ci accompagnerà fino alle elezioni ufficiali che si svolgeranno nell’autunno del 2021, dove chiunque dei soci in regola, potrà espletare il diritto/dovere di voto per il Presidente e per il Consiglio, sia confermando Claudia oppure scegliendo altra persona che si renderà disponibile.
Io spero e prego per Claudia, perché credo nelle sue capacità unite ad una grande fede.
In questa circostanza mi preme aggiungere un punto importante.
Senza Pellegrinaggi ed eventi aggregativi le casse dell'Associazione vanno in profondo rosso, con il rischio di dover chiudere in modo definitivo.
Quindi oltre ad offrire dell'olio e delle piantine di ulivo (che sono arrivate in Diocesi ieri e in questi giorni sarete informati delle modalità idonee per il conferimento) stiamo pensando ad una raccolta fondi fra i nostri soci e simpatizzanti, ma anche di questo aspetto sarete presto informati.
In questo tempo sospeso dove tanti hanno parlato tanto, io mi sono imposto il silenzio, la meditazione, la speranza, la preghiera.
Un abbraccio fraterno a tutti.
Grazie
Antonio Montemitro

Questo sito utilizza i cookie.

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più

Accetto