Auguri di un Santo Natale 2013 dall'UNITALSI di Treviso

Natività di Gesù

Carissimi Amici Unitalsiani,
permettetemi di entrare per l’ultima volta, piano piano, nelle vostre case per non disturbare il bel clima natalizio che si sta creando in questo periodo di fine anno.
Un pensiero sul Natale che viene: ”e scese ad abitare in mezzo a noi”.
Ma noi, come gli albergatori di Betlemme, non gli abbiamo aperto e continuiamo a non aprire.
Non c’è spazio per Lui nei nostri cuori.
Per tutto l’anno si corre, si fatica, ci si scontra quotidianamente cercando di prevaricare l’altro: vincere, vincere, vincere sempre.

All’improvviso è Natale: tutto cambia, si volta pagina, bisogna diventare buoni, si rispolvera il significato delle parole amore e famiglia, pronti però all’Epifania a far tornare tutto come prima.
E così quello che da sempre doveva essere il Suo compleanno lo abbiamo trasformato in una nostra festa dove il festeggiato è lasciato in disparte.
Ma è questo il Natale che veramente vogliamo?
Non può e non deve essere così per noi cristiani, Natale non vuol dire buonismo  e perbenismo una-tantum, ma è il rinnovo di un annuncio di speranza che deve durare tutto un anno.
E’ scoprire la bellezza, la semplicità e l’umiltà di un Dio che si fa piccolo uomo per condividere con noi la nostra esistenza.
Accogliamolo allora questo Dio bambino, a braccia aperte, a cuori esultanti annunciando a tutti la Lieta Novella:

“a Betlemme è nato l’amore,
Non siamo più soli, facciamo festa.
Grazie e buon compleanno Gesù”.

E così nel Suo nome scambiamoci l’un l’altro :
Un augurio di gioia e serenità per tutti.
Un augurio di rinnovato impegno al servizio degli ultimi, per essere testimoni fedeli della Sua Parola.

Vi giunga, cari amici Unitalsiani, un grazie riconoscente per quanto avete fatto ed un
augurio a tutti di Liete Feste,  a nome del Consiglio Direttivo, della Segreteria e mio personale.

Il Presidente
Dario Capello

Condividi

Questo sito utilizza i cookie.

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più

Accetto